Animal Crossing: New Horizons, ecco tre metodi per fare una marea di stelline sull’Isola delle tarantole!

L'isola delle tarantole è uno dei modi tramite il quale guadagnare un sacco di stelline in pochissimo tempo: serve soltanto un retino, un coupon ed un po' di fortuna! Continua nell'articolo per saperne di più!

Quanto segue ha lo scopo di essere una guida per tutti i giocatori che intendono provare a cercare questa succosa isola delle tarantole, in modo da prenderne il più possibile e trarre il massimo profitto.

Se non si ha nessuna intenzione di approfondire l’argomento, perché non si vuole sapere nulla riguardo quest’isola o semplicemente perché si preferisce usare metodi propri, allora basta non proseguire oltre lo spoiler alert: altrimenti continua pure nella lettura per sapere come arrivarci e conoscere i metodi migliori per guadagnare il massimo di stelline!

Spoiler Alert

Questa pagina può contenere informazioni in anteprima, verificate o non, che potrebbero rovinare l’effetto sorpresa ai nostri lettori. Per favore, proseguite nella lettura solo nel caso in cui siate sicuri di leggere i contenuti proposti qui sotto.

Dopo l’articolo su come fare stelline velocemente e cosa sono le miglia di Nook, oggi parliamo di una scoperta sensazionale riguardante alcune delle isole deserte che sono presenti in gioco.

Dopo aver pagato il primo mutuo della casa e del volo per approdare sull’isola deserta, si possono comprare i fantomatici coupon miglia di Nook all’ATM presente al centro servizi, alla modica cifra di 2000 miglia, utili per andare su delle isole lontane, casuali e, talvolta, molto redditizie!

Una di queste isole ad un occhio disattento può sembrare completamente inutile, ma guardando meglio si potrà vedere che in realtà è piena zeppa di tarantole. Essendo, quindi, piena di questi animali notturni, naturalmente l’isola appare nelle ore di spawn della tarantola, quindi dalle 19:00 alle 4:00.

Non è detto che si trovi al primo colpo: essendo considerata un’isola rara è in realtà tutt’altro che scontato trovarla immediatamente, tuttavia con un po’ di fortuna ci si arriva tranquillamente!

In ogni caso conviene prepararsi all’evenienza! Ciò da fare è molto semplice: per massimizzare il guadagno, prima bisogna espandere le tasche comprando con 5.000 miglia la guida all’uso delle tasche, che aumenterà di 10 gli spazi utilizzabili, portandoli a 30!

Una volta che la fortuna avrà fatto la sua parte, e quindi essere approdati sull’isola delle tarantole, i passi da compiere sono i seguenti: innanzitutto è bene saltare sull’isolotto centrale senza necessità di utilizzare l’asta da salto (è possibile farlo perché il fiume è largo soltanto un acro) e senza retino in mano così da potersi muovere senza correre il rischio di essere subito morsi.

Una volta arrivati, la cosa da fare è mangiare i 3 frutti che ci sono su uno degli alberi presenti, acquisendo così il potere di sradicare con una pala tutti gli altri alberi (o alternativamente, si può usare il metodo di abbatterli con l’ascia ed estrarre il ceppo con una pala). Infine, sempre tramite l’energia accumulata con la frutta, è possibile distruggere le rocce, togliere le erbacce ed i fiori, in modo da avere un campo visivo totalmente libero da ostacoli.

Fatto ciò, bisogna tornare fuori dall’isolotto centrale, sempre con il solito balzo e senza l’utilizzo dell’asta da salto, per liberare completamente le tasche da tutti gli oggetti inutili, conservando ovviamente soltanto il retino. Non c’è bisogno di preoccuparsi: tutti gli oggetti persi potranno essere ricraftati sulla propria isola.

A questo punto può iniziare la caccia! Attualmente siamo a conoscenza di ben tre metodi per catturare le tarantole, elencati di seguito.

Metodo cauto

Questo metodo prevede l’avvicinarsi molto lentamente con il retino in mano ad una tarantola: quando questa si drizzerà in posizione d’attacco e vi soffierà contro bisognerà fermare il passo. Solo quando l’animale tornerà in posizione normale, si potrà camminare di nuovo verso di lei fino a quando questa non si metterà nuovamente in posa di attacco, allora sarà di nuovo necessario arrestarsi.

Continuando così, prima o poi, si arriverà al punto di avere la tarantola sotto tiro e sarà quello il momento giusto per catturarla!

Ne prendi una ma un’altra è pronta a morderti…

Nel caso dovessero esserne presenti diverse che puntano in posizione di attacco, allora sarà necessario aspettare che se ne vadano via stando fermi e tenendone solo una sotto tiro. In questo modo è possibile catturarla senza che le altre mordano, oppure prenderla comunque e farsi mordere non appena terminerà l’animazione di cattura.

Non vi preoccupate nel caso in cui si venga effettivamente morsi da una tarantola: semplicemente ci si risveglierà al molo da Dodoardo e da lì, sarà possibile ritornare alla zona centrale dopo pochi fumetti in cui si rassicura Dodobaldo che va tutto bene. La cosa fenomenale di questa isola è che le tarantole appaiono di continuo!

Metodo velocità

Senza nulla in mano, questo metodo prevede invece di avvicinarsi alla tarantola senza spaventarla: quando si è abbastanza vicini allora si potrà rapidamente tirare fuori il retino, prendere la mira e catturare l’animale!

Per questa tecnica serve molta velocità: è ottima per la propria isola dove si vive abitualmente, nella quale è molto difficile trovare più di una tarantola contemporaneamente, ma su questa ce ne sono troppe e si incorrerebbe nel rischio di essere punti da un’altra prima di catturare il bersaglio a cui si puntava.

Metodo ingegnoso

Un po’ scomodo e più lungo rispetto agli altri, questo metodo invece consiste nel creare un cerchio di buche, lasciando abbastanza spazio al suo interno per farci stare il proprio personaggio.

Dopo aver creato questo fortino, ci si fa rincorrere da una tarantola per un po’ e poi si entra all’interno, tramite un salto, in questa zona creata. La tarantola, arrabbiata, inizierà a girare intorno, davanti, al giocatore ma senza poterlo raggiungere per via delle buche.

Bisognerà usare il retino nel momento in cui la tarantola, che sta girando impazzita, è il più possibile sotto tiro: dopo averla catturata, sarà sufficiente uscire dal riparo, sempre tramite un salto, e trovare un’altra tarantola per ripetere il procedimento. Un po’ macchinoso rispetto agli altri metodi, ma funziona!

Seguendo queste semplici linee guida è possibile catturare fino a 29 tarantole (non 30, a causa dello spazio occupato dal retino) e rivenderle a Mirco e Marco guadagnando ben 232.000 stelline!

Ci sono molte isole monotematiche e con grandi guadagni, come quella del ferro o quella delle farfalle morfo blu. Il trucco è portarsi dietro solo il minimo indispensabile, in modo da riempire le tasche al massimo e fare soldi a palate in breve tempo!

Chissà quante altre sorprendenti isole sconosciute ci attendono e ci aspettano che ancora non sono state scoperte!

Acquista Animal Crossing: New Horizons!
Acquista il bundle del gioco o, altrimenti, preordina la chiave digitale per giocarci fin da subito.Spedizione senza costi aggiuntivi per gli abbonati ad Amazon Prime. Per l'occasione, abbonati al periodo di prova di Amazon Prime. Include Twitch Prime.

E voi avete già trovato l’isola delle tarantole? Fatecelo sapere con un commento qui sotto o nel nostro Gruppo Facebook o sul nostro Forum.

Infine, vi ricordiamo di continuare a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram per rimanere sempre aggiornati riguardo Animal Crossing: New Horizons e tutte le notizie sul Mondo Nintendo correlate.

Pubblicato da Albeh e sakurari. Aggiornato da lucamanca.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

Risposte presenti nella discussione sul nostro Forum