Animal Crossing: New Horizons presenta delle differenze rispetto alla versione mostrata all’E3 del 2019?

Esattamente un anno fa Animal Crossing: New Horizons veniva presentato all'E3 2019, e ai tempi, pare che il gioco fosse leggermente diverso da com'è oggi. Continua a leggere per saperne di più!

11 giugno 2019. Il gameplay di Animal Crossing: New Horizons viene mostrato ad un pubblico impaziente di provare uno dei giochi targati Nintendo più attesi degli ultimi anni. Un pubblico che prima di allora aveva solo ricevuto una microscopica anteprima del gioco in questione il settembre precedente, e che arrivato a quel punto, fremeva nel ricevere novità riguardo quel titolo di Animal Crossing di cui ancora non si sapeva neanche il nome.

Adesso il gioco è uscito da ormai 3 mesi e gli occhi più attenti hanno notato dei piccoli cambiamenti che sono stati apportati rispetto a quanto mostrato durante l’E3 2019. Ma andiamo più nel dettaglio!

Differenze nelle staccionate

Nel trailer di Animal Crossing: New Horizons mostrato l’anno scorso in occasione dell’E3 2019 è presente una singolare versione della staccionata completamente bianca. La stessa staccionata è presente nel gioco finale ma di color marrone chiaro. Possibile che all’inizio fosse possibile personalizzare anche le recinzioni e che poi l’idea sia stata scartata in fase di sviluppo? Non ci resta che fare teorie e sperare in un futuro aggiornamento che introduca questa possibilità!

Ad aggiungere il danno alla beffa ci pensa questa immagine promozionale proveniente dal sito web giapponese del gioco, che mostra un altro tipo di recinzione bianca, mai vista al di fuori della colorazione marroncina che ha nel gioco rilasciato al pubblico. La sua rimozione è davvero un peccato! Sarebbe stata perfetta per un bar all’aperto o per tante altre occasioni, dato che il total-white è un tema abbastanza popolare nella decorazione delle isole.

Differenze nel terreno

Parliamo poi dell’erba, che nel gameplay dell’E3 era molto più piatta e priva di dettagli, con un’osservabile assenza dei caratteristici triangolini che hanno da sempre fatto parte dell’estetica di Animal Crossing, a differenza di quella mostrata successivamente nel Direct di febbraio, un mese prima dell’uscita del gioco.

Per quanto riguarda la neve, invece, sembra che la versione proposta all’E3 fosse molto più realistica rispetto a quella che poi è stata scelta per la release finale. In ogni caso, entrambe le texture, sia dell’erba che della neve, sono davvero meravigliose!

Acquista Animal Crossing: New Horizons!
Acquista il bundle del gioco o, altrimenti, ordina la chiave digitale per giocarci fin da subito. Spedizione senza costi aggiuntivi per gli abbonati ad Amazon Prime. Per l'occasione, abbonati al periodo di prova di Amazon Prime. Include Twitch Prime.

E voi preferite la texture dell’erba attuale o quella mostrata all’E3? Come decorereste le vostre recinzioni se fosse possibile? Fatecelo sapere con un commento qui sotto o sul nostro Forum.

Infine, vi ricordiamo di continuare a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram per rimanere sempre aggiornati riguardo Animal Crossing: New Horizons e tutte le notizie sul Mondo Nintendo correlate.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

Risposte presenti nella discussione sul nostro Forum