The Trevor Project approda su Animal Crossing: New Horizons a supporto dei giocatori LGBTQ+!

In concomitanza con la Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, fissata il 10 settembre, l'associazione non-profit The Trevor Project ha deciso di lanciare la sua primissima linea d'abbigliamento digitale LGBT-friendly, disponibile per il download su Animal Crossing: New Horizons. Vediamo di che si tratta!

Abbiamo già visto nei mesi scorsi come il nuovo capitolo della saga di Animal Crossing, New Horizons, sia diventato un baluardo di iniziative molto positive a supporto e difesa della diversità e dei diritti delle minoranze, che grazie alle infinite possibilità offerte dal videogioco della Nintendo sono riusciti a trovare uno luogo sicuro e stimolante (seppur virtuale) in cui incontrarsi o semplicemente sentirsi a proprio agio.

Ricordiamo ad esempio le diverse iniziative, supportate e incentivate anche dallo stesso team di Animal Crossing Life, che sono state portate avanti a difesa delle persone LGBTQ+ durante giugno, il mese dell’orgoglio arcobaleno (precisiamo che il termine LGBTQ+ racchiude in sé tutte quelle minoranze che riguardano l’orientamento sessuale e l’identità di genere, tra cui figurano le persone omosessuali, bisessuali o transessuali, ad esempio).

Ebbene, è stata recentemente lanciata una nuova iniziativa da The Trevor Project, un’associazione senza scopo di lucro focalizzata sulla prevenzione del suicidio tra i giovani appartenenti alle minoranze LGBTQ+, proprio in concomitanza con la Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, fissata il 10 settembre di ogni anno e promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Si tratta di una linea d’abbigliamento digitale realizzata grazie al sistema di personalizzazione presente nel gioco da Jonathan Silberman, senior designer e web lead per The Trevor Project. La collezione include modelli molto sgargianti e contraddistinti dai colori dell’arcobaleno, simbolo a supporto della comunità LGBTQ+, ed è disponibile al download sul gioco.

La collezione è stata progettata proprio per sensibilizzare i giocatori sul tema del suicidio tra le persone LGBTQ+, a cui diversi studi e sondaggi hanno spesso correlato una maggiore tendenza a pensieri suicidi.

Secondo un recente report dell’editore britannico OutLife, inoltre, a causa del maggior isolamento sociale sofferto dai giovani durante la pandemia di Covid-19, quattro persone su cinque riterrebbero che la loro salute mentale abbia subìto conseguenze negative.

In un comunicato stampa riguardante il lancio della collezione, The Trevor Project si è espresso molto favorevolmente su Animal Crossing: New Horizons, affermando che il gioco sia riuscito ad aiutare le persone LGBTQ+ a formare delle relazioni sociali positive e un senso di appartenenza e comunità nel gioco e sui social media durante il periodo di distanziamento sociale causato dal coronavirus.

Jonathan Silberman ha aggiunto:

“Animal Crossing: New Horizons ha una fanbase molto fedele e coinvolta. Serve anche a provvedere a uno spazio sicuro e incoraggiante per i giovani nel quale poter occuparsi del proprio mondo e connettersi coi propri amici.

La nostra ricerca ha scoperto che i giovani LGBTQ+ che hanno uno spazio in cui si sentono affermati nella loro identità hanno significativamente meno probabilità di tentare il suicidio. Tutti questi fattori hanno contribuito alla nostra decisione di progettare questi capi d’abbigliamento. Prevediamo che i giovani indosseranno questi vestiti per mostrare sostegno ai propri amici, avviare conversazioni o semplicemente sentirsi ancora più affermati nel proprio spazio digitale.”

Il progetto potrebbe avere un impatto molto positivo per il mondo LGBTQ+, considerando l’enorme popolarità del gioco che molte volte abbiamo avuto modo di constatare, ma non solo.

Sembra infatti che la comunità LGBTQ+ costituisca una percentuale molto importante dell’utenza videoludica. Secondo un recente sondaggio condotto da Nielsen, di tutti i videogiocatori sopra i 18 anni addirittura il 10% si identificherebbe come LGBTQ+. Inoltre, questi giocatori spenderebbero ogni mese l’8% di denaro in più sui videogiochi rispetto ai “colleghi” eterosessuali.

Mettetevi uno di questi modelli durante la vostra prossima visita su un’isola, potrebbe essere una buona occasione per mostrare il vostro supporto a chi ne ha davvero bisogno!

Se volete ottenere questi bellissimi modelli personalizzati e mostrare il vostro supporto per una giusta causa, la prossima volta che visiterete il negozio delle sorelle Ago e Filo accedete al portale per scaricare i modelli personalizzati e immettete il codice MA-7248-1702-1536 per trovare tutti i capi della collezione!
In totale sono otto, tutti progettati da Jonathan Silberman e caratterizzati da una tonalità base arancione e dettagli bianchi e arcobaleno.

“I creatori [di modelli personalizzati] di Animal Crossing sono delle persone così prolifiche e creative che ho preso molta ispirazione dai loro progetti. Dopo essermi fatto un’idea delle delle possibilità e delle opzioni disponibili, ho creato una griglia di pixel in Adobe Illustrator che corrispondesse all’app di progettazione in-game. Questo mi ha aiutato a mappare i progetti dal mio computer al gioco.

Ci sono molte limitazioni nella creazione dei modelli personalizzati del gioco, ma ho scoperto che cercare un modo per aggirare queste limitazioni è ciò che crea le soluzioni più interessanti. Prendiamo ad esempio la salopette; non c’è una base di abbigliamento analoga all’interno del gioco, quindi il design è in realtà solo disegnato su un modello di abito. È un’idea geniale che ho preso dai creatori che già sono avvezzi a queste soluzioni.”

Acquista Animal Crossing: New Horizons!
Acquista il bundle del gioco o, altrimenti, ordina la chiave digitale per giocarci fin da subito. Spedizione senza costi aggiuntivi per gli abbonati ad Amazon Prime. Per l'occasione, abbonati al periodo di prova di Amazon Prime. Include Twitch Prime.

E voi che ne pensate? Vi piace questa iniziativa? Volete sfoggiare anche voi questi modelli? Fatecelo sapere con un commento qui sotto o sul nostro Forum.

Infine, vi ricordiamo di continuare a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram per rimanere sempre aggiornati riguardo Animal Crossing: New Horizons e tutte le notizie sul Mondo Nintendo correlate.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

Risposte presenti nella discussione sul nostro Forum