• Animal Crossing Life
  • Notizie
  • Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Sōra, l’isola rurale giapponese!

Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Sōra, l’isola rurale giapponese!

Una delle tante possibilità che Animal Crossing: New Horizons ci offre è quella di visitare le isole di altri giocatori in sogno. Scopriamo insieme quale isola andremo ad analizzare questa settimana!
  • di Andrea Lombardi
  • Pubblicato .
  • Tempo di lettura: 3 minuti circa.
Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Sōra, l’isola rurale giapponese!

A luglio 2020 è stata introdotta in Animal Crossing: New Horizons la possibilità di effettuare sogni, ossia di visitare isole di altri giocatori in qualunque momento vogliamo, senza scomodare il proprietario.
Per farlo è necessario sdraiarsi su un letto all’interno della nostra casa virtuale, parlare con il tapiro SoniaSonia e decidere se caricare il sogno della nostra isola, o visitarne un’altra.

Questa funzionalità ci ha permesso di intraprendere una rubrica settimanale mirata a visitare alcune di quelle che a parere nostro sono le isole più belle del gioco, nella speranza di riuscire ad appassionarvi come lo siamo noi, e soprattutto ad ispirarvi.


L’isola di oggi sarà sicuramente apprezzata da chi ama la cultura del Sol Levante, in particolare nelle sue aree più rurali: l’isola che visiteremo, Sōra, è infatti a tema rustico giapponese!


L’autrice di Sōra, Nadine, ha optato per una conformazione dotata di una foce a sud ed una ad est, con la spiaggia segreta posizionata in alto al centro della mappa. A giudicare dal verde acceso della vegetazione, possiamo intuire di trovarci nel pieno dell’estate, in uno splendido pomeriggio assolato.

Gli abitanti di Sōra sono: EmiliaEmilia, SerenaSerena, GiosuéGiosué, MinaMina, BillyBilly, GoliaGolia, KabukiKabuki, AligalliAligalli, CocoCoco, PoldoPoldo. Tutti con una casetta perfettamente in stile con l’isola!


Sì, Sōra è proprio un’isola rurale!
Quando lasceremo il letto su cui veglia SoniaSonia e ci appresteremo ad avventurarci per l’isola, ci troveremo immersi in una realtà orientale e semplice, quasi contadina. Sarà facile, infatti, imbatterci in piccole coltivazioni o aree raccolte con oggetti modesti, e soprattutto un gran numero di Bambù adultobambù adulto in diversi stadi di crescita: da notare i deliziosi spazi riservati alla coltivazione di fragole e riso di cui vi abbiamo messo le immagini, entrambi realizzati con pochi, dimessi elementi di arredo; a nostro avviso studiati alla perfezione!


Interessantissimo come Nadine sia altresì riuscita ad usare abilmente alcuni elementi del gioco per creare delle vere e proprie illusioni: che siano esse utilizzate per mascherare un edificio che non si inserisce bene nel paesaggio (da vedere la Sartoria Ago&Filosartoria Ago&Filo), o che sfruttino oggetti per creare qualcosa di assolutamente originale, il risultato è spettacolare!
Splendida è la riproduzione di queste barche, realizzate con più unità di Slitta (Naturale)slitta (Naturale) ed uno Stendardo Carnevale (Rosso)stendardo Carnevale (Rosso) ad emularne la vela, che galleggiano sull’acqua insieme a dei cuscini crisantemo, utilizzati per richiamare i fiori di loto. Dal sentiero rialzato si può ammirare una vista magnifica ed originalissima.


Infine, sono caratteristici di Sōra i vari templi sparpagliati su tutta superficie dell’isola.
Ne abbiamo ammirati diversi, uno più unico dell’altro: è suggestivo imbattersi in questi piccoli angoli così caratteristici e pregni di cultura orientale, che Nadine è riuscita a strutturare così bene. Sarà possibile osservarne di diversi tipi, alcuni piccoli e raccolti, altri molto più imponenti e scenografici, ma una cosa è certa: sono tutti pittoreschi, ben creati e particolarissimi!
Ne possiamo trovare uno già all’entrata dell’isola, dedicato alle acque, realizzato con l’uso di più unità di Pagoda (Legno naturale)pagoda (Legno naturale) e di Lanterna alta (Muschioso)lanterna alta (Muschioso); l’effetto che crea quando si alza la visuale, appena atterrati, lascia senza fiato!


Altre zone degne di nota a Sōra!

Nadine ha, inoltre, utilizzato moltissimi pattern per decorare la propria isola, di seguito ve ne riportiamo alcuni.

Siamo certi che l’isola di Sōra entusiasmerà tutti gli amanti del Giappone, soprattutto chi apprezza la sua parte più rurale e chi nella sua vita vorrebbe almeno una volta visitarne un tempio.
Ecco il codice sogno per visitarla: DA-4931-6049-5344.

Acquista ora Animal Crossing: New Horizons!
Acquista ora Animal Crossing: New Horizons in versione fisica su Amazon Italia (54,99€) o in versione digitale su Instant Gaming (47,99€). Altrimenti, acquista su Amazon Italia l'esclusivo bundle con Nintendo Switch in edizione limitata.
Spedizione senza costi aggiuntivi per gli abbonati ad Amazon Prime. Per l'occasione, abbonati al periodo di prova di Amazon Prime. Include l'abbonamento a Amazon Prime Gaming (Twitch Prime).

E voi cosa ne pensate? Avete intenzione di visitare l’isola Sōra? Fatecelo sapere con un commento qui sotto o sul nostro Forum.

Infine, vi ricordiamo di continuare a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram per rimanere sempre aggiornati riguardo Animal Crossing: New Horizons e tutte le notizie sul Mondo Nintendo correlate.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

  • Animal Crossing Life
  • Notizie
  • Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Sōra, l’isola rurale giapponese!