• Animal Crossing Life
  • Notizie
  • Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Gerudo, l’isola ispirata a The Legend of Zelda: Breath of the Wild!

Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Gerudo, l’isola ispirata a The Legend of Zelda: Breath of the Wild!

Una delle tante possibilità che Animal Crossing: New Horizons ci offre è quella di visitare le isole di altri giocatori in sogno. Scopriamo insieme quale isola andremo ad analizzare questa settimana!
  • di Andrea Lombardi
  • Pubblicato .
  • Tempo di lettura: 5 minuti circa.
Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Gerudo, l’isola ispirata a The Legend of Zelda: Breath of the Wild!

A luglio 2020 è stata introdotta in Animal Crossing: New Horizons la possibilità di effettuare sogni, ossia di visitare isole di altri giocatori in qualunque momento vogliamo, senza scomodare il proprietario.
Per farlo è necessario sdraiarsi su un letto all’interno della nostra casa virtuale, parlare con il tapiro SoniaSonia e decidere se caricare il sogno della nostra isola, o visitarne un’altra.

Questa funzionalità ci ha permesso di intraprendere una rubrica settimanale mirata a visitare alcune di quelle che a parere nostro sono le isole più belle del gioco, nella speranza di riuscire ad appassionarvi come lo siamo noi, e soprattutto ad ispirarvi.


L’isola che visiteremo insieme questa settimana, strizzerà l’occhio a tutti coloro che amano la saga di The Legend of Zelda: oggi vedremo infatti Gerudo, l’isola ispirata all’omonimo deserto presente in Breath of the Wild!


Sophie, l’autrice di Gerudo, ha optato per un’isola che presentasse una conformazione con le foci ad ovest e a sud, mentre la spiaggetta segreta si trova in alto a destra. Dalla poca vegetazione presente sull’isola ci è possibile dedurre di trovarci in autunno, in un assolato pomeriggio.

Gli abitanti dell’isola sono: DulcineaDulcinea, AnnalisaAnnalisa, TigriziaTigrizia, PlinioPlinio, CocoCoco, CleoCleo, CristinaCristina, CarmeloCarmelo ed infine il piccolo ClementeClemente.


Appena ci sveglieremo a Gerudo saremo letteralmente catapultati all’interno del deserto Gerudo, la torrida distesa di sabbia nella zona sud-ovest di Hyrule. Sophie ha reso molto fedelmente sia la cittadina che il deserto stesso, spargendo in giro per la sua mappa moltissimi riferimenti al videogioco da cui ha tratto ispirazione.

L’isola è suddivisa grossomodo in due zone principali: la cittadina e il deserto, appunto. La prima di queste ha il cancello protetto dalle guerriere Gerudo prospicente proprio all’Aeroportoaeroporto dell’isola. Seguendo le mura ci sarà addirittura possibile noleggiare una foca delle sabbie, proprio come in Breath of the Wild, resa qui con un Pupazzo di mamma (Lunicchia)pupazzo di mamma (Lunicchia); il colore di quest’ultimo ci ricorda Papizia, la foca da combattimento di Riju e non possiamo che adorare questo allusione!

Qui sotto possiamo anche ammirare il palazzo della cittadina, dove l’autrice di Gerudo ha posizionato un modello personalizzato per simulare Biulla, la guardia del corpo di Riju (la matriarca del popolo). Come avevamo già detto, la cura dei dettagli è altissima!


Invece, fuori dalla cittadina, ci è possibile trovare sia il deserto Gerudo che l’altopiano Gerudo. Soffermandoci al deserto, una zona molto importante e caratteristica di questo è senza dubbio il Bazaar Arsur, una piccola oasi al di fuori della cittadina oltre la quale non è possibile agli uomini proseguire per entrare dentro le mura (a loro precluse): qui abbiamo modo acquistare alcuni prodotti della regione dai mercanti, oppure entrare all’emporio del Bazaar che Sophie ha reso in modo ammirevole utilizzando la tenda del Museomuseo.

Merita una menzione anche la fonte della fata radiosa, situata sempre nel deserto Gerudo, realizzata utilizzando molti pattern personalizzati, applicati sia agli stand fotografici che a più unità di Tramezzo semplice (Rame, Pannello semplice)tramezzo semplice (Rame, Pannello semplice). Sophie l’ha ricreata con tanta puntualità che ci si aspetterebbe di vedere comparire una Fata Radiosa da un momento all’altro!


Diamo uno sguardo anche a tutta la parte che tocca l’altopiano Gerudo: fra questi monti ci è possibile esplorare e scovare molte cose, fra cui Vah Naboris, il colosso sacro di queste regioni, ma non solo! Sophie ha realizzato anche l’iconico luogo dove trovare le statue complete delle Sette Paladine, rese qui con la Statua guerriera (Falso)statua guerriera (Falso), che ricorda molto le statue citate, le quali condividono la stessa posa.

Altro luogo degno di nota a Gerudo, nei suoi “altopiani”, è il covo degli Yiga, un clan nemico di Link, Zelda e delle Gerudo stesse. L’autrice dell’isola è stata davvero bravissima a ricreare questo luogo, sfruttando addirittura la casa di ClementeClemente per simulare l’edificio del clan, e facendo un uso molto studiato dei design personalizzati con i quali non solo ha realizzato le uniformi dei nemici, ma anche le banane che invadono il covo: gli Yiga sono infatti noti per essere ghiotti di bananalame!


Altre zone degne di nota a Gerudo!

Sophie non ha realizzato nessun design per la sua isola, ma di seguito potete trovare quelli che ha utilizzato, ve ne abbiamo messo qualcuno!


Infine, vogliamo dedicare uno sguardo alla stanza superiore dell’abitazione di Sophie: qui l’autrice ha allestito la camera da letto di Riju, ricca di particolari! I pattern qui la fanno da padroni, componendo sia il muro della camera che i suoi tappeti ed il simbolo che possiamo notare ai piedi del letto, caratteristico delle Gerudo.

Anche qui il Pupazzo di mamma (Lunicchia)pupazzo di mamma (Lunicchia) ci ricorda la foca delle sabbie della matriarca, Papizia, di cui possiamo trovare una riproduzione nella sua stanza, mentre con più unità del Letto di Sonialetto di Sonia e dell’Arco nuziale (Chic)arco nuziale (Chic) Sophie ha realizzato il baldacchino di Riju, per New Horizons una struttura abbastanza complessa. Insomma, con grande impegno e cura dei dettagli, la resa di Gerudo è veramente fedelissima e il risultato è assolutamente eccezionale!


Gerudo è un’isola splendida, non solo per la fedeltà al deserto Gerudo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ma anche per tutti i suoi dettagli e per come Sophie sia riuscita a renderla tanto bene; se non fosse ispirata ad un videogioco in particolare, sarebbe comunque un’isola degna di nota!
Nel caso volesse visitarla anche voi, cosa che vi consigliamo, questo è il codice sogno: DA-7246-6851-0022.

Acquista ora Animal Crossing: New Horizons!
Acquista ora Animal Crossing: New Horizons in versione fisica su Amazon Italia (54,99€) o in versione digitale su Instant Gaming (47,99€). Altrimenti, acquista su Amazon Italia l'esclusivo bundle con Nintendo Switch in edizione limitata.
Spedizione senza costi aggiuntivi per gli abbonati ad Amazon Prime. Per l'occasione, abbonati al periodo di prova di Amazon Prime. Include l'abbonamento a Amazon Prime Gaming (Twitch Prime).

E voi cosa ne pensate? Avete intenzione di visitare l’isola Gerudo? Fatecelo sapere con un commento qui sotto o sul nostro Forum.

Infine, vi ricordiamo di continuare a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram per rimanere sempre aggiornati riguardo Animal Crossing: New Horizons e tutte le notizie sul Mondo Nintendo correlate.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

  • Animal Crossing Life
  • Notizie
  • Animal Crossing: New Horizons, scopriamo insieme Gerudo, l’isola ispirata a The Legend of Zelda: Breath of the Wild!