10 cose che vorremmo vedere in Animal Crossing per Switch. Parliamone insieme!

In attesa di nuovi aggiornamenti riguardo il titolo di Animal Crossing per Nintendo Switch, vi proponiamo un elenco stilato da Nintendo Life di 10 cose che vorrebbero vedere nel gioco. Siete curiosi? Scopriamolo e discutiamone insieme!

Il nuovo titolo di Animal Crossing per Nintendo Switch è in arrivo quest’anno, ma Nintendo ha in programma di tenerci all’oscuro di tutto ancora per un po’. La nostra pazienza è, per ovvi motivi, quasi terminata e, sinceramente, non aspettiamo l’ora di mettere le mani sul tanto bramato gioco.

Nel frattempo, però, vi proponiamo tradotto un articolo di Nintendo Life, in cui vengono elencate le dieci cose che più vorrebbero vedere nel prossimo titolo.

1. Il ritorno della Grande Città come luogo d'incontro con i propri amici

L’idea è quella di riprendere la Grande Città di Animal Crossing: Let’s Go to the City (o una simile, se non la stessa) e utilizzarla come hub online dove andare con i propri amici o incontrare nuove persone. Un po’ come l’isola del Club Tortimer.

Tra le proposte troviamo anche l’organizzazione di un’asta per vendere e comprare pezzi d’arte: un’ottima alternativa alle compravendite di Volpolo per poter evitare le sue truffe.

2. Più attività per la modalità Multigiocatore

Dopo il ritorno della Grande Città, sarebbe l’ideale migliorare l’isola di Tortimer presente in Animal Crossing: New Leaf.

I minigiochi sono stati geniali ma andrebbero ampliati e migliorati, inoltre la possibilità di giungere sull’isola tramite il menu di gioco sarebbe perfetto.

3. Sistema di notifiche

Quante volte è capitato di scordarvi di vendere le rape di Nella o di controllare la tenda di Volpolo?
La possibilità di registrare una serie di promemoria risolverebbe ogni nostro problema, magari aggiungendo anche una lista di cose da fare riguardanti la daily routine nel nostro villaggio.

Sarebbe l’occasione perfetta per sfruttare decentemente l’app del Nintendo Switch Online, facendo arrivare le notifiche direttamente sul nostro telefono.

4. Visore LABO VR

Immaginatevi di utilizzare il LABO VR e guardare il paesaggio intorno a voi in prima persona. Spettacolare!

Il team dovrebbe sfruttare il nuovo accessorio LABO per poter introdurre questa nuova modalità, magari anche in qualche minigioco realizzato appositamente per la realtà virtuale.

5. Più funzioni per gli Amiibo

Dopo il flop di Animal Crossing: Amiibo Festival gli amiibo non possono essere abbandonati a loro stessi. Con l’aggiornamento di New Leaf Welcome Amiibo sono riusciti ad avere una certa utilità, ma non ci basta. Vogliamo di più!

Per esempio, ogni personaggio potrebbe sbloccare una statua o una topiaria con le proprie sembianze oppure, ogni volta che utilizziamo il suo amiibo, Blatero potrebbe arrivare subito da noi per fargli consultare i nostri fossili.

6. Un nuovo museo e meno dialoghi

Sarebbe proprio ora di un restyling per il museo, rimasto probabilmente a un’età preistorica (esteticamente parlando). Vogliamo delle mostre interattive, un’acquario più grande, uno spazio innovativo per i fossili.

In più, non vogliamo più dialoghi lunghissimi e ripetitivi come quelli di Blatero. (Per carità, per lui ci sarà sempre un posto nel nostro cuore, ma non per la sua parlantina. Decisamente.)

7. K.K. Slider ti vogliamo ancora di più!

Assistere ad un suo concerto è sempre emozionante, tuttavia resta difficile essere presenti il sabato sera. Vorremmo vederlo più spesso!

Magari terrà un concerto mattutino nella Grande Città, o canterà l’inno allo stadio, o sarà giudice di qualche programma televisivo oppure insegnerà musica a scuola durante la mattina. Le idee sono tante, speriamo di essere accontentati.

8. Più interazioni con gli oggetti

Sarebbe carinissimo disporre di un’interfaccia con alcuni elettrodomestici, come la TV o gli accessori di cucina. Immaginate di poter fare un frullato con la frutta raccolta per la città o cuocere delle torte per i nostri abitanti. Delizioso!

9. Nuove espansioni per la casa

Con il passare degli anni, la casa si è evoluta ed è stata ben ridefinita. Le proposte in merito sono quelle di poter decidere la dimensione e l’ordine delle stanze, la posizione delle finestre, la forma, la disposizione e le decorazioni all’esterno.

10. Il ritorno dei giochi NES

Solo i più veterani si ricorderanno la possibilità di giocare ad alcuni giochi NES nel primissimo titolo di Animal Crossing.
E il loro ritorno non sembrerebbe così lontano poiché gli abbonati al servizio online hanno a disposizione una libreria di titoli per NES in continuo aggiornamento.

Preordina ora il nuovo titolo per Switch e ricevilo al Day One!
Spedizione senza costi aggiuntivi per gli abbonati ad Amazon Prime. Per l'occasione, abbonati al periodo di prova di Amazon Prime. Include Twitch Prime.

Nook, ci fidiamo di te: non deludere le nostre aspettative!

E voi, vi trovate d’accordo con questi dieci punti? Ne aggiungereste degli altri? Fatecelo sapere con un commento qui sotto! Altrimenti, continuate a visitare il nostro sito, a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram e iscrivetevi al nostro forum!

Fonte: #1.
Pubblicato da Simew. Aggiornato da lucamanca.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

Risposte presenti nella discussione sul nostro Forum