Discord potrebbe essere realtà su Nintendo Switch

Poter comunicare con altri giocatori durante le partite è ormai uno dei capisaldi del gaming online: nonostante Nintendo abbia già messo a disposizione una maniera ufficiale per poter fare ciò, pare che gli utenti preferiscano servizi secondari, quali appunto Discord: vediamo insieme perché quest'ultimo potrebbe quindi arrivare presto su Switch.

Discord è una piattaforma gratuita che sposa chat vocale e testuale, è disponibile sia via desktop che scaricando le applicazioni per sistemi operativi fissi e, ovviamente, su smartphone. Il gruppo la presenta così: “Smetti di pagare per i server di TeamSpeak o di preoccuparti di Skype. Semplificati la vita”. Ad oggi hanno seguito il consiglio in oltre 200 milioni e, si spera possa sbarcare presto su Switch!

Infatti, i creatori dell’app Discord si sono espressi con entusiasmo riguardo l’aver collaborato con Nintendo Switch nel 2017 e pare che siano ancora desiderosi di aiutare i giocatori, i quali non sembrano molto soddisfatti della soluzione ufficiale dell’azienda di Kyoto per la chat vocale sulla console.

Dopo che l’account ufficiale Twitter di Discord ha pubblicato un’adorabile foto di Animal Crossing per il giorno della mamma, un fan ha chiesto quando vedremo l’app disponibile su Switch e Discord ha risposto così:
“Ci piacerebbe portare Discord sulla switch! Ma abbiamo prima bisogno della benedizione di Nintendo perché questo accada. Esprimi l’idea a questo link e forse un giorno potrebbe essere una realtà: dis.gd/contact” (Clicca qui per leggere il tweet!).
Quindi, anche se l’azienda è favorevole, sarebbe necessaria una luce verde da parte di Nintendo, e questo non sembra essere imminente. Anche se è bello vedere che Discord è pronta e disposta a integrare la propria soluzione – un’applicazione con cui molte persone già risolvono problemi di chat vocale presenti Switch – nella console stessa, sembra che Nintendo sia invece più che felice di continuare a utilizzare l’app Nintendo Switch Online nei giochi supportati.

Con Vivox, un altro software di chat vocale e testuale, che ha rilasciato una SDK per gli sviluppatori da utilizzare su Switch, alcuni giochi sono riusciti ad aggirare il contorto sistema Nintendo con titoli come Fortnite, Paladins e SMITE, tuttavia si spera ancora di avere una configurazione intelligente e completa per usufruire di un sistema di chat vocale e testuale: è chiedere troppo?!

Hai mai provato il servizio di chat online Nintendo? Saresti contento di vedere Discord integrato nella console? Fatecelo sapere con un commento! Altrimenti, continuate a visitare il nostro sito, a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram e iscrivetevi al nostro forum!

Pubblicato da Albeh. Aggiornato da Albeh.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

Risposte presenti nella discussione sul nostro Forum