Animal Crossing: New Horizons, informazioni sul cloud e nuove varie rivelazioni!

Grazie ad un'intervista fatta dal sito francese Gamekult ai due produttori principali di Animal Crossing: New Horizons, sono rinvenute diverse informazioni di carattere generale ed alcune più specifiche sul salvataggio cloud: continua a leggere per saperne di più!

Avremo i nostri dati salvati sul cloud come funziona per la maggior parte dei giochi per Nintendo Switch? Avremo la compatibilità con le carte ed i personaggi amiibo? Ci sarà differenza tra la modalità portatile e la fissa della console Switch? Queste ed altre domande hanno ora una risposta direttamente da Kyogoku e Nogami, i due produttori principale del nuovo capitolo di Animal Crossing, New Horizons.

Continuate, quindi, la lettura oltre lo spoiler alert per leggere e scoprire cosa potremo trovare a riguardo nel nuovo capitolo di Animal Crossing, previsto in uscita per la prossima primavera.

Spoiler Alert

Questa pagina può contenere informazioni in anteprima, verificate o non, che potrebbero rovinare l’effetto sorpresa ai nostri lettori. Per favore, proseguite nella lettura solo nel caso in cui siate sicuri di leggere i contenuti proposti qui sotto.

Salvataggi Cloud

Uno dei principali vantaggi dell’abbonamento a Nintendo Switch Online è la funzione di salvataggio dei dati sul cloud, tuttavia non sarà disponibile con Animal Crossing: New Horizons, purtroppo.

In un’intervista per il sito francese Gamekult, uno dei produttori di New Horizons, Higashi Nogami, ha rivelato che il gioco non sarà compatibile con il backup sul cloud. Il motivo che ha riportato per la mancanza di tale supporto è stato «per evitare di manipolare il tempo, stratagemma spesso usato dai giocatori.»

Dunque, almeno la conferma generale di nessun salvataggio cloud è certa: probabilmente la preoccupazione principale è la duplicazione degli oggetti, cosa che andava molto di moda fare nei titoli precedenti, e poteva essere fatta solo tramite i viaggi temporali.

Ad essere onesti, tutto ciò potrebbe non essere una grande sorpresa, ma più una conferma di ciò che potesse accadere. Splatoon 2 è, infatti, un altro gioco Nintendo Switch che ha il salvataggio cloud disabilitato a causa di problemi simili, e fatalità Higashi Nogami è anche il produttore di questo gioco.

Indipendentemente dalle motivazioni, rimane comunque una notizia deludente, poiché Animal Crossing è forse uno degli esempi più importanti per i salvataggi cloud. L’idea di perdere la propria città dopo aver impiegato centinaia o migliaia di ore è davvero terrificante per alcuni giocatori, ed i salvataggi cloud avrebbero potuto offrire un po’ di sollievo.

Per dirla in un altro modo, gli sviluppatori hanno essenzialmente scelto di dare priorità alle loro preoccupazioni piuttosto che alle nostre di avere tutti i file di salvataggio protetti dalla perdita di dati o da una console rubata/persa. È un peccato, anche se il loro desiderio è di mantenere il gioco il più puro possibile. Dopo tutto, sono loro a sviluppare il gioco.

Altre informazioni

Sempre tramite il sito francese GameKult sono state trapelate informazioni importanti anche riguardo gli amiibo.

Purtroppo avete dovuto annunciare il ritardo del gioco durante il Nintendo Direct. A cosa è dovuto?
AK: Con il franchise Animal Crossing, vogliamo che i giocatori vivano il gioco il più a lungo possibile, ben oltre un solo anno. Non volevamo che le cose andassero di fretta, per assicurarci che tutto fosse a posto. Ecco perché ci vorrà un po’ più tempo del previsto. Purtroppo, so che abbiamo deluso alcuni fan a seguito di questo annuncio, ma vogliamo essere sicuri che tutto sia pronto per il gioco per essere divertente al momento del lancio.

In New Horizons, si introduce il Nook Phone. Progettate anche un’applicazione dedicata nella vita reale per sincronizzare gli scambi?
AK: Vogliamo assicurarci che tutti possano giocare senza rendere questo tipo di applicazione uno strumento necessario per godersi l’esperienza. Ecco perché preferiamo evitare di farne un prerequisito. Detto questo, approfitteremo dell’applicazione Nintendo Switch Online per la chat vocale e stiamo anche pianificando altre cose per il futuro.

Avete intenzione di sfruttare il touch screen e di avere elementi personalizzabili?
AK: Vogliamo assicurarci che New Horizons utilizzi molte delle caratteristiche della Switch, sia in modalità portatile, sia in quella fissa. Quando gli utenti giocano in modalità fissa vogliamo rendere più facile la gestione del controller. Per rispondere in modo più specifico alla domanda di personalizzazione, ci sono degli elementi My Design presi in prestito da New Leaf che si troveranno in New Horizons.
HN: In sintesi, abbiamo progettato il gameplay per una presa classica ma ci saranno anche elementi progettati per il touch.

Potete confermare che Animal Crossing: New Horizons sarà compatibile con la gamma amiibo?
AK: Dato il numero di carte e figurine disponibili, ovviamente pensiamo che New Horizons debba essere compatibile con amiibo, ma non posso dirvi di più su questa compatibilità in questa fase di sviluppo.

Per ora è tutto quello che sappiamo, in attesa di nuovi sviluppi, ricordiamo che, nel caso vi foste persi qualche notizia riguardo tutto ciò che è stato annunciato e scoperto riguardo New Horizons, vi proponiamo qui sotto un rapido e comodo elenco degli articoli pubblicati.

E voi cosa pensate di queste rivelazioni Fatecelo sapere nei commenti qui sotto o sul nostro Forum!

Nel frattempo, nel caso foste interessati a scoprire altri aggiornamenti e a rimanere al passo sul mondo di Animal Crossing continuate a visitare il nostro sito, a seguirci sui nostri canali social come la Pagina Facebook o l’account Telegram!

Preordina ora il nuovo titolo per Switch e ricevilo al Day One!
Spedizione senza costi aggiuntivi per gli abbonati ad Amazon Prime. Per l'occasione, abbonati al periodo di prova di Amazon Prime. Include Twitch Prime.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.

Risposte presenti nella discussione sul nostro Forum