Come accedere all’isola delle tarantole o degli scorpioni in Animal Crossing: New Horizons

Uno dei modi più veloci di guadagnare stelline facili, è quello di riempirsi le tasche degli insetti più costosi del gioco, ovvero le tarantole o gli scorpioni! Continua a leggere per scoprire come riempirsene le tasche!
  • di Alberto Mautone
  • Pubblicato e aggiornato .
  • Tempo di lettura: 6 minuti circa.
Come accedere all’isola delle tarantole o degli scorpioni in Animal Crossing: New Horizons

Oltre ad aver parlato delle tecniche e strategie migliori su come produrre stelline il più velocemente possibile, in questa pagina viene invece presentato come costruirsi la fantomatica isole delle tarantole o degli scorpioni (l’insetto varia in base al periodo dell’anno e all’emisfero scelto all’inizio del gioco).

Le regole da seguire sono davvero semplici e richiedono solo pazienza e, magari, un po’ di fortuna!

Isola raggiungibile con i Coupon miglia di Nookcoupon miglia di Nook.

Orario per l’isola delle tarantole/scorpioni

Per permettere la comparsa di questi insetti, è necessario che l’orario sia quello giusto: infatti sia la Tarantolatarantola che lo Scorpionescorpione sono presenti a partire dalle 19 fino alle 4 della mattina successiva. Assicuriamoci quindi di essere in questa fascia oraria prima di applicare il procedimento sottostante.

Innanzitutto per poter ottenere una di queste isole è fondamentale aver sbloccato la possibilità di acquistare i Coupon miglia di Nookcoupon miglia di Nook al punto Nook, l’ATM che si trova nel centro servizi (o al municipio se si è già avanti col gioco). Per ottenere questa possibilità è sufficiente pagare il primo mutuo a Tom NookTom Nook del valore di 49.800 stelline.

Ogni Coupon miglia di Nookcoupon miglia di Nook ha il costo di 2.000 miglia di Nook e se ne possono acquistare in quantità indefinita per ogni giorno (certo, purché ci sia disponibilità di miglia nel nostro portafogli!). Dopo aver comprato uno di questi Coupon miglia di Nookcoupon miglia di Nook, è sufficiente recarsi all’aeroporto e parlare con DodobaldoDodobaldo, il quale ci chiederà se siamo intenzionati a partire o ad ospitare qualcuno. Selezionando la prima opzione, ci ritroveremo di fronte ad un’altra scelta, ovvero quella di viaggiare tramite un Coupon miglia di Nookcoupon miglia di Nook o andare a trovare un amico.


A questo punto selezionando la scelta del Coupon miglia di Nookcoupon miglia di Nook, DodoardoDodoardo ci spedirà su una delle varie isole misteriose presenti nel gioco, alcune delle quali possono essere davvero molto redditizie!

Attenzione alle tasche

Se si parte tramite questa scelta, è altamente consigliabile portare con sé il minimo indispensabile: ricordiamoci che il nostro obiettivo è quello di riempire l’inventario di insetti rari, in modo da poterne ricavare il massimo profitto possibile.

Non è finita qui: infatti, conviene acquistare al punto Nook la “guida avanzata all’utilizzo delle tasche” che aumenterà il nostro inventario fino ad un massimo di 40 spazi!

Infatti, se saremo fortunati, capiteremo già sull’isola delle tarantole o degli scorpioni, dove è davvero facile imbattersi in uno di questi animali, e ci vorrà davvero poco per riempirsene le tasche!

Se ciò non dovesse accadere, allora non bisogna farne una tragedia: anche se alla fine ci costerà un po’ di pazienza, alla fine saremo comunque in grado di riempire tutte le tasche di questi insetti molto fruttosi attraverso alcune piccole accortezze riportate di seguito.

La prima cosa da controllare è che l’isola sulla quale siamo capitati, permetta la comparsa degli insetti: non tutte le isole misteriose infatti hanno insetti al loro interno, basta comunque fare un rapido giro dell’isola e vedere se ci sono o no animali (ad esempio si può controllare se è presente la Ligia exoticaligia exotica sugli scogli, o la Cimicecimice sui fiori).


Dopo aver effettuato questo controllo iniziale, possiamo proseguire con la pulizia dell’isola. Questo procedimento è utile per far sparire la comparsa di tutti gli altri insetti e lasciare che solo alcuni spawino sull’isola scelta.

Ad esempio, togliendo via tutti i fiori, impediremo a tutti gli insetti attratti dai fiori di comparire sull’isola, così come distruggendo le rocce, impediremo agli insetti che si nascondono dentro essere di comparire.

Abbattimento degli alberi.

Procedendo per fasi, si possono prima tagliare via gli alberi utilizzando un’Asciaascia, è importante tagliare anche le palme. Dopo aver utilizzato l’Asciaascia (ogni albero richiede 3 colpi prima di cadere via) è necessario togliere anche il ceppo utilizzando la , in quanto diversi insetti sono attratti dal ceppo dell’albero.

Se malauguratamente uno di questi attrezzi dovesse rompersi bisognerà parlare con DodoardoDodoardo e chiedergli di noleggiare uno strumento al costo di 100 miglia di Nook. Purtroppo DodoardoDodoardo non dispone di un’Asciaascia, ma soltanto dell’Ascia fragileascia fragile: basterà recuperare un po’ di legna dagli alberi e un Minerale di ferrominerale di ferro e saremo in grado di costruirci da soli la nostra nuova Asciaascia, ovviamente recandoci al banco di lavoro grezzo presente all’ingresso dell’isola misteriosa.

Raccolta delle corolle.

Dopo aver tolto gli alberi passiamo ai fiori: non ci sarà bisogno di scavarli via, ma sarà sufficiente prendere solo la corolla premendo .

Dopo aver raccolto tutte le corolle, possono essere lasciate a terra in spiaggia o dove si preferisce, per poter liberare le tasche. Le corolle da sole non attirano alcun tipo di insetto.

Infine, mangiando dei frutti che sono caduti giù precedentemente tagliando gli alberi è possibile ottenere l’energia necessario per distruggere le rocce presenti: armati di Asciaascia o , è sufficiente avvicinarsi ad una qualsiasi roccia e premere . In questo modo la roccia verrà colpita e, se avremo mangiato almeno un frutto, verrà anche distrutta.

A questo punto ricordiamoci sempre di girare per tutta l’isola scacciando via tutti gli insetti che non ci interessano, controllando anche sugli scogli (infatti sulla scogliera può comparire la Ligia exoticaligia exotica). Per scacciare via gli insetti è sufficiente correre vicino a loro premendo il tasto mentre si cammina. Dopo aver fatto tutto ciò può partire la caccia, avendo ridotto al minimo il numero di specie di insetti che possono comparire sull’isola.

Isola ripulita.

Un pizzico di fortuna in più

Se saremo fortunati, allora potrebbe piovere sull’isola: la pioggia infatti riduce ancora di più il numero di specie, infatti alcuni insetti compaiono solo se il cielo è sereno o se comunque non sta piovendo.

Ad esempio, durante i mesi invernali, oltre alla Tarantolatarantola può comparire anche la Cicindelacicindela, la quale invece non è presente se le condizioni metereologiche sono piovose.


Ci sono tre metodi per catturare la Tarantolatarantola o lo Scorpionescorpione:

Metodo cauto

Questo metodo prevede l’avvicinarsi molto lentamente con il in mano ad una Tarantolatarantola o ad uno Scorpionescorpione: quando questo si drizzerà in posizione d’attacco e ci soffierà contro bisognerà fermare il passo.

Solo quando l’animale tornerà in posizione normale, si potrà camminare di nuovo verso di lei fino a quando questa non si metterà nuovamente in posa di attacco, allora sarà di nuovo necessario arrestarsi. Continuando così, prima o poi, si arriverà al punto di avere la Tarantolatarantola sotto tiro e sarà quello il momento giusto per catturarla!

Nel caso dovessero esserne presenti diverse che puntano in posizione di attacco, allora sarà necessario aspettare che se ne vadano via stando fermi e tenendone solo una sotto tiro. In questo modo è possibile catturarlo senza che gli altri mordano, oppure prenderla comunque e farsi mordere non appena terminerà l’animazione di cattura.

Non c’è da preoccuparsi nel caso in cui si venga effettivamente morsi da una Tarantolatarantola o punti da uno Scorpionescorpione: semplicemente ci si risveglierà al molo da DodoardoDodoardo e da lì, sarà possibile ritornare alla zona centrale dopo pochi fumetti in cui si rassicura DodobaldoDodobaldo che va tutto bene. La cosa fenomenale di questa isola è che gli esemplari di Tarantolatarantola o Scorpionescorpione appaiono di continuo!

Cattura cauta.

Metodo rapido

Senza nulla in mano, questo metodo prevede invece di avvicinarsi alla Tarantolatarantola o allo Scorpionescorpione: quando questo sarà spaventato da noi, allora dovremo tirare fuori il retino e optare tra 2 scelte: o cercare di catturarla velocemente senza correre via o cominciare a scappare e, quando si è abbastanza lontani dall’animale, mettersi in posa di cattura e tirare giù il retino al momento giusto, aspettando che sia abbastanza vicino!

Per la prima tecnica serve molta velocità: è ottima per la propria isola dove si vive abitualmente, nella quale è molto difficile trovare più di una Tarantolatarantola o Scorpionescorpione contemporaneamente, ma su questa si incorre nel rischio di essere punti da un altro animale prima di catturare il bersaglio a cui si puntava.


Metodo ingegnoso

Un po’ scomodo e più lungo rispetto agli altri, questo metodo invece consiste nel creare un cerchio di buche, lasciando abbastanza spazio al suo interno per farci stare il proprio personaggio.

Dopo aver creato questo fortino, ci si fa rincorrere da una Tarantolatarantola o da uno Scorpionescorpione per un po’ e poi si entra all’interno, tramite un salto, in questa zona creata. Lo Scorpionescorpione o la Tarantolatarantola, arrabbiata, inizierà a girare intorno, davanti al nostro personaggio, ma senza poterlo raggiungere per via delle buche.

Bisognerà usare il nel momento in cui l’animale, che sta girando impazzito, è il più possibile sotto tiro: dopo averla catturato, sarà sufficiente uscire dal riparo, sempre tramite un salto, e trovare un’altra Tarantolatarantola o Scorpionescorpione per ripetere il procedimento. Un po’ macchinoso rispetto agli altri metodi, ma funziona!

Seguendo queste semplici linee guida potremo tornare a casa con 39 esemplari di Tarantolatarantola/Scorpionescorpione e 1 oggetto (il non lo potremo scambiare mentre siamo intenti a catturare gli insetti) e rivenderle a Mirco e Marco guadagnando ben 312.000 stelline!

Come vendere ad un prezzo più alto

Mentre alla bottega di Nook la Tarantolatarantola e lo Scorpionescorpione vengono acquistati al prezzo di 8.000 stelline cadauno, IvanoIvano invece le compra a 12.000 stelline.

IvanoIvano è un personaggio speciale, che ogni tanto farà visita alla nostra isola: se ci armiamo di ulteriore pazienza, possiamo tenere da parte il bottino ricavato (ad esempio posizionando tutti gli insetti in spiaggia) ed attendere che IvanoIvano si presenti pronto ad acquistare tutti i nostri esemplari di Tarantolatarantola o Scorpionescorpione.

Ci sono molte isole monotematiche e con grandi guadagni, come quella delle stelline o quella della Farfalla morfo blufarfalla morfo blu. Portandoci dietro solo il minimo indispensabile, è facile fare stelline a palate in breve tempo!

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.