Tutti gli edifici e le strutture presenti in Animal Crossing: New Horizons

In Animal Crossing: New Horizons sono presenti molti edifici. Scopriamo insieme tutto ciò che c'è da sapere sulle loro funzioni, su come costruirli e molto altro ancora!
  • di Marta Bonfiglio
  • Pubblicato e aggiornato .
  • Tempo di lettura: 7 minuti circa.
Tutti gli edifici e le strutture presenti in Animal Crossing: New Horizons

Animal Crossing: New Horizons è un gioco che, per molti aspetti, ricorda sicuramente la vita reale: come tale, ci dà la possibilità di avere parecchi edifici sulla nostra isola, i quali sono essenziali per la nostra vita isolana quotidiana, ma non solo.

Oltre ai negozi, alle case e al Centro servizicentro servizi, Animal Crossing: New Horizons ci dà la possibilità di costruire ponti e rampe per architettare la nostra isola come più ci piace; inoltre, ci verrà data la possibilità di spostare quasi ogni edificio di Animal Crossing: New Horizons.

Ma quali sono e a cosa servono gli edifici che possiamo costruire sulla nostra isola? Qui di seguito vi elenchiamo tutti gli edifici che potremo trovare nel corso della storyline principale in Animal Crossing: New Horizons.


Il centro servizi

Il Centro servizicentro servizi è il punto informazioni principale della nostra isola che utilizzeremo spesso per ricevere indicazioni da Tom NookTom Nook su come andare avanti nel gioco e per creare i primi strumenti utili grazie al banco di lavoro presente al suo interno.

La tenda del Centro servizicentro servizi all’inizio della nostra avventura sull’isola.

Sarà presente fin dalla sua versione iniziale il Punto Nook, dal quale potremo usare le miglia di Nook, il catalogo Nook per ordinare oggetti e capi di vestiario e lo Stellomat per gestire le stelline sul nostro conto corrente presso la Banca Nook.

Appena atterrati sulla nostra personale isola di Animal Crossing: New Horizons troveremo un Centro servizicentro servizi molto precario: esattamente una tenda, come tutto il resto degli edifici presenti; avanzando nel gioco, avremo la possibilità di migliorare il nostro Centro servizicentro servizi, facendolo diventare un vero e proprio municipio, il quale si troverà sempre in piazza.

Il nuovo edificio del Centro servizicentro servizi della nostra isola.

Tuttavia, non cambierà solo l’aspetto esteriore del nostro centro servizi: al suo interno non troveremo più MircoMirco e MarcoMarco, bensì FuffiFuffi, la quale ci darà la possibilità di cambiare alcuni particolari, come la bandiera e l’inno e ci darà consigli su come migliorare la nostra isola.

Rimarranno, però, i servizi già offerti di quando era una tenda e il nostro Tom NookTom Nook, il quale gestirà tutte le pratiche riguardo l’edilizia della nostra isola: infatti, interagendo con lui potremo chiedere di far traslocare un abitante, la costruzione di ponti e rampe e tanto altro ancora.

Scopri tutti i servizi offerti nel principale luogo di riferimento sull'isola!

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni della piazza e del municipio: infatti, la piazza misura 12 blocchi in larghezza e 10 blocchi in lunghezza, mentre l’edificio del municipio misura 6 blocchi in larghezza e 3 blocchi in lunghezza.


L'aeroporto

La hall all’interno del nostro Aeroportoaeroporto.

Sarà proprio in Aeroportoaeroporto che inizierà la nostra avventura su Animal Crossing: New Horizons grazie ad un volo Dodo Airlines.

All’Aeroportoaeroporto della nostra isola potremo parlare con DodobaldoDodobaldo per partire o per ricevere visite. Oltre alla possibilità di visitare le isole di altri giocatori online e di accoglierli sulla nostra isola, dall’Aeroportoaeroporto potremo partire verso isole misteriose, avendo a disposizione dei Coupon miglia di Nookcoupon miglia di Nook, o verso Fotopiafotopia, l’isola di FiorilioFiorilio, dove potremo scattare delle bellissime foto.

Inoltre, all’interno dell’edificio troveremo un espositore per biglietti grazie al quale potremo inviare dei biglietti ai nostri abitanti, ad altri giocatori e anche al nostro io futuro.


La nostra abitazione

Un possibile esterno della nostra casa!

Come tutto il resto degli edifici sull’isola, inizialmente, la nostra casa sarà una tenda, che decideremo noi dove posizionare.

Fortunatamente, andando avanti nel gioco e pagando i vari debiti a Tom NookTom Nook, saremo in grado di avere una casa, di ingrandirla, spostarla e personalizzarla; la nostra casa potrà, così, avere al massimo sei stanze: l’ingresso, una stanza in fondo, una a destra, una a sinistra, una soffitta ed una cantina. Inoltre, premendo dentro casa, potremo accedere allo sgabuzzino, dove sarà possibile conservare tutti gli oggetti che non ci servono nell’inventario, ma che non vogliamo vendere.

Come arredare la nostra casa più velocemente

Premendo all’interno di qualsiasi locale della nostra abitazione, avremo la possibilità di spostare e girare i mobili in modo semplice e veloce!

Per espandere i locali della nostra abitazione dovremo aver pagato uno dei tanti debiti allo Stellomat del Punto Nook presente al Centro servizicentro servizi e parlare con Tom NookTom Nook il quale ci proporrà di ingrandire la nostra casa; dopo l’ultimo debito, invece, ci comunicherà che potremo cambiare l’aspetto esteriore della nostra casa senza spendere stelline.

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni della nostra casa: infatti, sarà di 5 blocchi in larghezza e 4 blocchi in lunghezza.

Scopri tutto ciò che devi sapere sulla propria abitazione sull'isola!

Le case degli abitanti

Delle abitazioni di alcuni abitanti.

Sull’isola non saremo da soli: infatti potremo invitare a trasferirsi fino ad un massimo di 10 abitanti. I primi due abitanti che si trasferiranno con noi sull’isola abiteranno in una tenda, esattamente come noi; più avanti, poi, potremo fabbricare una casa anche per loro e potremo anche invitare altri abitanti sulla nostra isola.

Per i primi tre abitanti che inviteremo, sarà necessario procurare alcuni degli arredi che avranno nella loro casa; per i restanti, invece, basterà mettere in vendita il lotto e attendere che vengano o a farci visita al campeggio o incontrarli nei vari tour delle isole misteriose.

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni delle case degli abitanti: infatti saranno sempre grandi 4 blocchi in larghezza e 3 in lunghezza, a prescindere dall’abitante che vi alloggi all’interno. Anche per le case degli abitanti, avremo totale potere decisionale su dove posizionarle o dove spostarle.


La Bottega di Nook

L’esterno della Bottega di Nookbottega di Nook addobbato per la stagione autunnale.

Alla Bottega di Nookbottega di Nook dei fratellini MircoMirco e MarcoMarco potremo comprare oggetti e strumenti essenziali per la nostra vita isolana e vendere per guadagnare stelline.

Proseguendo nella storyline principale del gioco, potremo ampliare la Bottega di Nookbottega di Nook; con il rinnovo della struttura, troveremo in vendita più articoli e più strumenti. Anche in questo caso, saremo in grado di spostare l’edificio dei fratellini Nook dove meglio preferiamo: basterà far visita a Tom NookTom Nook allo sportello dell’edilizia presente nel Centro servizicentro servizi.

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni del negozio: le misure della Bottega di Nookbottega di Nook sono di 7 blocchi in larghezza e 4 blocchi in lunghezza.

Scopri tutti i dettagli sull'attività dei fratellini Nook!

Il museo

L’esterno del Museomuseo.

All’inizio della nostra avventura non ci sarà il Museomuseo, ma potremo donare fossili, insetti e pesci a Tom NookTom Nook, il quale inviterà poi BlateroBlatero a trasferirsi sulla nostra isola con il suo Museomuseo.

Il Museomuseo, gestito da BlateroBlatero, raccoglie le nostre donazioni e ci dà la possibilità di scoprire un fatto interessante su ciò che stiamo donando.
Oltre a fossili, insetti, pesci e creature marine, potremo anche donare le opere d’arte vere acquistate da VolpoloVolpolo.

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni del museo: 7 blocchi in larghezza e 4 blocchi in lunghezza. Anche per il Museomuseo, avremo totale potere decisionale su dove posizionarlo o dove spostarlo.


La sartoria di Ago e Filo

L’esterno della Sartoria Ago&Filosartoria Ago&Filo.

La Sartoria Ago&Filosartoria Ago&Filo serve per comprare vestiti e accessori, ma anche per cercare e salvare i modelli di altri crosser. Potremo, inoltre, esporre i nostri modelli personalizzati e parlare con FilomenaFilomena per ottenere nuovi motivi.

Tuttavia, la Sartoria Ago&Filosartoria Ago&Filo non sarà presente fin dall’inizio del gioco, ma troveremo AgostinaAgostina in piazza ogni tanto, la quale deciderà poi di trasferirsi sull’isola, affidando a noi il compito di trovare una collocazione adatta per il negozio.

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni della sartoria: il negozio occupa, infatti, 5 blocchi in larghezza e 4 blocchi in lunghezza.

Scopri tutti i dettagli sulle stiliste per eccellenza dell'isola!

L'area per campeggio

L’area per Campeggiocampeggio con un abitante in visita.

Dopo aver posizionato a nostro piacimento e costruito l’area per Campeggiocampeggio, questa potrà essere visitata casualmente da un abitante.

Potremo invitare l’abitante in visita all’area per Campeggiocampeggio anche se non abbiamo lotti liberi sulla nostra isola, ma prima dovremo vincere un gioco con le carte ci verrà proposto dal personaggio in visita.

Inoltre, avendo a disposizione una carta amiibo, dal Punto Nook presente al Centro servizicentro servizi potremo far arrivare quel determinato abitante alla nostra area per Campeggiocampeggio; così facendo potremo invitarlo a traferirsi sulla nostra isola.

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni dell’area per campeggio: 4 blocchi sia in larghezza che in lunghezza saranno più che sufficienti per le tende dei nostri ospiti.

Contenuti correlati

Ponti e rampe

Passando su un ponte giapponese rosso.

I ponti ci servono per passare da una sponda del fiume all’altro, le rampe invece servono per salire o scendere dai rilievi.

Esistono vari tipi di ponti e di rampe e, sulla nostra isola, possiamo costruire un massimo di otto ponti e otto rampe. Naturalmente, saremo noi a decidere il punto in cui costruire un ponte o una rampa; in quel punto spunterà GironioGironio, il quale si occuperà di raccogliere le donazioni necessarie per raggiungere il costo totale dei lavori. Per spostare i ponti e le rampe, invece, sarà necessario demolirli prima.

Progettando la nostra isola, è bene tenere a mente le dimensioni dei ponti e delle rampe: i ponti sono di 4 blocchi in larghezza e variano dai 3 ai 5 blocchi in lunghezza mentre le rampe sono di due blocchi in larghezza e 4 blocchi in lunghezza.

Commenta l'articolo!

Cosa ne pensi dell’articolo che hai appena letto? Sentiti libero di dire la tua, lasciando un commento qui sotto.
Prima di farlo, però, assicurati di aver letto il regolamento della nostra Community: ricordati che ogni contenuto da te pubblicato potrà essere soggetto a moderazione.